Praga: sito di informazioni turistiche, itinerari, curiosità, consigli pratici e tante immagini curato da Alberto, guida turistica ufficiale. Questo sito può esservi molto utile per programmare il vostro viaggio nella capitale ceca.
Stampato da www.pragaconalberto.com

Guida???

Ma che lavoro è quello di guida? La guida è un libero professionista alla stessa stregua di un medico, un fotografo, un avvocato che ha scelto come lavoro quello di illustrare e spiegare la città nella quale vive a chi arriva da fuori. La clausola principale per essere una buona guida è perciò sapere la lingua del posto scelto per abitare. Sapere la lingua permette l’accesso a tutte le fonti d’informazioni riguardo al paese e alla città di residenza. Essere guida non vuol dire solo saper enumerare date e stili architettonici ma anche dare una chiave di lettura e comprensione del luogo a chi è solo di passaggio. Prenotando una guida magari vedrete due cose di meno ma capirete tre cose in più. Se da un viaggio volete portarvi a casa qualcosa in più di qualche foto, una coda ad un museo e qualche callo ai piedi per la dura vita del turista, beh, allora prenotate una guida. Noi serviamo a far capire quello che non si vede e a vedere quello che non si conosce. La nuova legge europea stabilisce che una guida di Praga può fare la guida a Roma o a Parigi. La trovo un’idea totalmente ottusa e fortemente limitativa della qualità del nostro lavoro che per essere di qualità dovrebbe essere fatto solo da chi risiede nel luogo e non da on’ospite temporaneo. L’Italia era l’unico paese che prima di assimilare la legge europea aveva una distinzione professionale fra guida locale e accompagnatore. L’accompagnatore dovrebbe conoscere un po’ di tutti i paesi dove accompagna e la guida dovrebbe sapere tutto della città dove risiede. La comunità europea sta invece equiparando le 2 figure togliendo professionalità alle guide locali.

Perché dovrei prenotare una guida?

Se foste dei collezionisti di ritratti familiari con sfondo di monumenti famosi non sareste arrivati fino a questo punto e a questa pagina. Posto che da un viaggio volete qualcosa in più avete varie possibilità per affrontare un nuovo luogo: libri e mappe con tour fai da te; tour in minibus multilingue dei punti più famosi o guida privata. Io come guida privata mi posiziono all’antitesi del tour standard in minibus. Lavoro dal 1996 come guida e per i primi anni lavoravo con grandi gruppi. Chi viaggia con questi grandi gruppi non sa che della città se gli va bene vedrà poco e solo i luoghi più famosi ma poco del resto. Negli ultimi anni la mia “missione” è evitare che tutti quelli che visitano Praga vedano le stesse strade, gli stessi monumenti e le stesse chiese. Per questo motivo i miei percorsi cercano di evitare le vie del turismo di massa. Importanti sono anche le pause dove racconto quello che non si vede quindi cultura, usi e costumi, storia, politica ed economia. Accompagno spesso chi a Praga è già stato e ammette che credeva di aver visto la città prima di aver fatto un tour con me ma capisce che aveva assaggiato solo del bocconi di un intero piatto.

Ma la guida costa!!

Si, come tutti i liberi professionisti abbiamo un costo che però si assorbe attraverso le informazioni che diamo consigliando dove andare e sopratutto dove non andare a mangiare o a cambiare i soldi oppure cosa visitare e non visitare in base agli interessi di ognuno senza contare che con una visita guidata si ottimizzano molto i tempi e gli itinerari evitando di fare tanta strada a vuoto, o come si dice a Praga evitando di girare alla C(i) eca.


Tutti i diritti riservati. La riproduzione totale o parziale di testi e immagini deve essere autorizzata dall' autore.
All rights reserved. Total or partial reproduction of the content must be approved by the author of this site.
Sito segnalato da :

www.praga.135.it www.viaggiatorionline.com www.viaggiareliberi.it www.vagabondo.net www.hymerclubitalia.it