Praga: sito di informazioni turistiche, itinerari, curiosità, consigli pratici e tante immagini curato da Alberto, guida turistica ufficiale. Questo sito può esservi molto utile per programmare il vostro viaggio nella capitale ceca.
Stampato da www.pragaconalberto.com

Le caffetterie di Praga

Le caffetterie sono una tradizione di tutto l’ex Impero Austro-ungarico e ne troviamo moltissime nelle tre capitali,Vienna,Praga e Budapest.Tuttavia in ognuna di queste città questi locali hanno avuto un’evoluzione propria. Ancora oggi persone di ogni estrazione sociale e di ogni età passano le loro giornate a chiacchierare di fronte ad una tazza di caffè. Le caffetterie come le birrerie fanno parte della cultura praghese… Fino a pochi anni fa’ il solo tipo i caffè a Praga era quello Turco ed era facile trovare in giro cartelli con scritto “Vero caffè espresso”. Ora l’espresso è il più diffuso e si possono trovare cartelli con scritto “ Vero caffè Turco”…i tempi cambiano.

Ho una domanda per voi…

Chi ha aperto la prima caffetteria di Praga?

a) Segafredo nel 1990
b) Un brasiliano in viaggio di nozze
c) Un mercante armeno nel 1714 nella Via Liliova 18 Casa al Serpente d’oro.

Non siate nervosi davanti alla vostra tazza di caffè.Ve dirò fra poco la risposta giusta…

Caffè Imperial Na Poříčí 15 Praga 1

Il caffè Imperial ha un interno unico al mondo tutto decorato con mosaici in ceramica. La caffetteria fa parte dell’Hotel Imperial costruito nel 1914 ed è in stile Liberty. La musica jazz e blues che si suona dal vivo ogni Venerdì e Sabato aiuta a creare quest’atmosfera unica d’altri tempi che si può assaporare in questo luogo. A ogni ora del giorno sbirciando fra i vari tavoli si possono vedere i praghesi di ogni età assorti nelle conversazioni più disparate.

Caffè Slavia Smetanovo nábřeží Praga 1

Il caffè Slavia nasce alla fine del 1800 come luogo d’incontro degli artisti e dei letterati data la vicinanza del Teatro Nazionale. Durante gli anni del regime era un luogo d’incontro degli intellettuali all’opposizione e uno dei clienti.più affezionati, Havel, sarà poi eletto presidente, Nel 1991 il caffè fu chiuso a causa di una disputa immobiliare ma anche grazie ad una petizione popolare fu riaperto nel 1997. Le finestre sul lungofiume permettono di godere del panorama più conosciuto di Praga, il Castello e il Ponte Carlo.

Caffè Europa, Vaclavské náměstí 25 Praga 1

L’Hotel Europa fu costruito nel 1906 e mantiene pressoché intatti i suoi interni. La caffetteria è in stile Liberty con gli interni molto decorati e in legno. L’interno è a due piani con un soppalco. Anche in questo caffè si respira un’atmosfera d’altri tempi tra l’aristocratico e il decadente; una volta si frequentava il locale per dimostrare di appartenere alla Praga Bene, oggi è solo per la curiosità di entrare in una caffetteria che è quasi un monumento. I praghesi non vedono di buon occhio il caffè all’italiana perché è troppo piccolo e accorcia il tempo della chiacchierata,quindi prediligono le tazze grandi e bollenti.

Caffetteria letteraria Gregor Samsa Vodičkova 30 Galleria U Novaků

Il connubio libreria-caffetteria è tipico di Praga. Samsa è il protagonista de Le Metamorfosi di Kafka.Il nome è stato scelto dai gestori per la passione verso questo scrittore intimamente legato a Praga. La caffetteria ha aperto nel 1992 ed ha una clientela di intellettuali, scrittori e editori che sfruttano il luogo come punto d’incontro. Oltre ai giornali si possono leggere anche i libri esposti e per completare l’attitudine culturale della caffetteria si tengono mostre d’arte e concerti di musica jazz. La caffetteria è in centro a due passi dalla Piazza Venceslao.

Kafírna U Svatého Omara Tržiště 11 Praga 1

Questa è in assoluto la caffetteria più piccola di Praga:ha due tavoli e alcuni sgabelli al banco per un totale di 20 posti a sedere. Tanti auguri per trovare il posto! Il nome deriva da una delle leggende legate al caffè:Omar era un monaco arabo che s’innamorò della figlia del re della città di Moka.Fu allontanato dalla città e si rifugiò in un bosco dove ebbe una visione di un uccello dalle piume variopinte.Avvicinandosi scoprì che era un albero dai fiori bianchi e dalle bacche rosse.Raccolse alcune di queste bacche e ne fece un infuso che cominciò ad offrire ai pellegrini che attraversavano il bosco divenuto suo rifugio.Dopo il successo della sua bevanda fu riaccolto alla Corte. L’interno della caffetteria rispecchia la passione del proprietario per tutto ciò che riguarda il caffè. Si servono circa 20 tipi diversi di caffè e la clientela è soprattutto locale.. La caffetteria è aperta dal 1993.

Caffè Arco Dlážděná 6 Praga 2

Il caffè Arco fu fondato alla fine del 1800 e subito divenne un punto di riferimento per la vita culturale dell’epoca. All’inizio del 1900 fra i clienti fissi c’erano Kafka, Brod, E.E.Kisch e antri famosi scrittori che furono poi soprannominati “Arconauti”. Più tardi fu il centro del movimento artistico “Devětsil” il cui maggior esponente fu il poeta V.Nezval. Durante l’occupazione nazista la caffetteria fu chiusa e dopo la guerra si tentarono molti restauri che fecero perdere l’aspetto originale del luogo. Solo nel 1998 fu riaperta rispettando l’aspetto originario. Purtroppo ora è chiusa.

Ah già volevate sapere chi ha aperto il primo caffè di Praga… Un mercante armeno nella Via Liliova 18 nel 1714


Tutti i diritti riservati. La riproduzione totale o parziale di testi e immagini deve essere autorizzata dall' autore.
All rights reserved. Total or partial reproduction of the content must be approved by the author of this site.
Sito segnalato da :

www.praga.135.it www.viaggiatorionline.com www.viaggiareliberi.it www.vagabondo.net www.hymerclubitalia.it